Verifica la tua azienda

Verifica la tua azienda

Richiedi gratuitamente il coefficiente assicurativo dell'azienda per cui lavori.

Se vuoi conoscere il rating Assicurativo della tua azienda compila la richiesta.
Ti risponderemo prima possibile. Compilando la richiesta non si ha nessun obbligo contrattuale.



Informazioni Personali

Nome (richiesto):

Cognome (richiesto):

Email:

Telefono (richiesto):


Informazioni aziendali

Nome azienda:

P.IVA / C.F (richiesto):

Numero dipendenti stimati:


Dichiaro di aver preso visione della sezione Trasparenza

Presto il consenso al trattamento dei dati personali. Per leggere l'informativa sulla privacy, Clicca qui


 

 


 Scopri come viene valutata l'azienda per cui lavori.

 

IL RAPPORTO TFR / MONTANTE DEI DIPENDENTI DI AZIENDE PRIVATE

La cifra massima finanziabile per un Dipendente di Azienda Privata si stabilisce con tre regole:

  1. La rata non deve superare il 20% (UN QUINTO)dello stipendio netto mensile

  2. La durata massima è pari a dieci anni e comunque non deve superare l'età pensionabile. Si potrà superare l'età pensionabile solo se il tfr ed il debito residuo al momento del pensionamento avranno rapporto 1/1.

  3. Il rapporto tra TFR accantonato e Montante del Finanziamento. Tale rapporto è determinato dal Coefficiente Assicurativo che in realtà è un voto(da 1 a 8) dato dalle compagnie assicurative per valutare l'affidabilità del datore di lavoro. Tale voto diventa un moltiplicatore del tfr maturato, infatti il montante del contratto non potrà superare questo importo.

La cifra dell' esempio, € 40.000, rappresenta la retribuzione globale ceduta. Questo importo è il tetto massimo che avremo a disposizione. Togliendo interessi, spese, assicurazioni, ecc, al Cliente verrà erogata una cifra inferiore. Quindi supponendo che tra interessi , spese , assicurazioni ecc dovessimo avere un totale pari a € 12.000 l'importo erogato sarà € 28.000 (€ 40.000 - € 12.000)

 

Da chi viene stabilito il Coefficiente assicurativo?

 

Il Coefficiente Assicurativo viene attribuito dalle Compagnie di Assicurazione alle Aziende.

Le Assicurazioni dovranno garantire il Rischio Impiego e quindi dovranno risarcire la Banca in caso il dipendente si dimetta o perda il posto di lavoro e quindi la rata non possa più essere addebitata sulla busta paga.

 

Come viene determinato il Coefficiente Assicurativo?

 

Si valutano DUE fattori:

  1. le dimensioni che ha l'Azienda Datrice di lavoro. Più grande è l'Azienda (valutata soprattutto in numero di dipendenti) più alto sarà il Coefficiente Assicurativo.
  2. che bilanci ha l'Azienda: se è in attivo o in passivo

I commenti sono chiusi